GrandVision Italia entra nell'era digitale con il lancio del primo sito di e-commerce

Il retailer internazionale leader nel settore dell’ottica, ritiene che il futuro della shopping experience sia digitale e omnichannel, oggi più che mai. Alberto Dal Santo, responsabile dell'e-commerce di GrandVision Italia, ci racconta l’innovativa strategia del Gruppo.

Alberto, parlaci di te e della tua carriera

Sono Alberto Dal Santo, responsabile e-Commerce di GrandVision Italia. Nel corso degli ultimi 8 anni ho maturato esperienza nel settore dell’e-commerce e nel Digital Marketing sviluppando strategie digitali di successo per diversi marchi e settori diversi. Mi sono concentrato soprattutto sul commercio digitale e omnicanale per l’industria manifatturiera, il retail, la moda, il lusso e il design.

Puoi condividere con noi la storia di GrandVision, il suo DNA e i dati principali dell’azienda? Chi è GrandVision?

GrandVision è il retailer internazionale leader nel settore dell’ottica, attivo in oltre 44 paesi diversi con oltre 7.000 negozi e online. Per i propri clienti, GrandVision offre una gamma completa di servizi gestiti da ottici qualificati, occhiali da vista di alta qualità e convenienti, lenti a contatto e occhiali da sole, sia semplici che con lenti graduate. I negozi al dettaglio operano attraverso note insegne a livello locale, che, in alcuni casi, vantano una tradizione di oltre 100 anni e sono spesso leader nei rispettivi paesi. È il caso di GrandVision Italia, presente in Italia con oltre 400 negozi sotto le insegne GrandVision by Avanzi, GrandVision by Optissimo, Solaris e Corner Optique.

GrandVision lancia il suo primo sito di e-commerce, puoi parlarci di questo importante progetto?

Si tratta di un progetto molto strategico per GrandVision Italia e rappresenta da un lato una grande opportunità nel settore dell’ottica retail, ma soprattutto un grande vantaggio nel momento storico in cui ci troviamo. Inoltre, l'e-commerce di GrandVision Italia ha l’enorme potenzialità di essere il primo a sviluppare un'esperienza di vendita online e omnichannel completa nel mercato italiano del settore.

Qual è stata la sfida più importante che avete dovuto affrontare nel sviluppare il sito di e-commerce?

Prima d’ora, GrandVision Italia non aveva alcuna piattaforma di vendita online, quindi le sfide principali sono state quelle legate al lancio di un nuovo progetto per l'azienda, come impostare tutte le procedure, coinvolgere i giusti interlocutori, ingaggiare la forza vendita e collegare l'esperienza dell’e-commerce al negozio fisico, per creare un'esperienza di shopping omnichannel di successo per i clienti.

Dal tuo punto di vista, perché è così importante l’entrata del negozio fisico nell'era digitale?

È diventato ormai  imperativo attivare il commercio digitale, poiché il futuro dell'esperienza di acquisto è digitale e omnicanale, e le ultime vicende sociali ce lo stanno dimostrando costantemente. E anche prima della crisi, la maggior parte degli acquisti in negozio iniziava tendenzialmente con una ricerca online e viceversa, molte vendite online iniziavano con un'esperienza di negozio. Il futuro dello shopping è quindi senza dubbio quello di integrare online e offline.

L'Italia sembra aprire la strada dell’omnicanale, qual è stato il ruolo di GrandVision Italia nella trasformazione del marchio?

GrandVision Italia è stato il primo paese ad essere incluso nella versione finale della piattaforma globale di e-commerce di GrandVision (dopo il Portogallo, che è stato il paese test del progetto), quindi abbiamo un ruolo strategico all'interno del Gruppo alla guida dei prossimi sviluppi del progetto e per dimostrare come questa nuovissima soluzione di e-commerce globale porti beneficio a livello di business.https://www.grandvision.it/

L’omnicanale rappresenterà una sfida fondamentale per GrandVision, come la affronterete? Ci sono progetti specifici che vorreste lanciare per primi?

Vogliamo che tutti i nostri negozi siano coinvolti nel progetto, con diverse attività in programma per il raggiungimento di questo obiettivo. Alcuni esempi sono gli ordini in-store, il servizio click and collect, prenota e prova il prodotto e molti altri ancora.

Per il lancio del vostro primo sito di e-commerce, vi siete affidati ad Adyen per la gestione dei pagamenti. Come è stata l'integrazione della piattaforma e cosa vi ha motivato a scegliere il nostro prodotto?

Abbiamo deciso di optare per Adyen perché si è rivelato il miglior Payment Service Provider integrabile attraverso API per la nostra soluzione di e-commerce. Dopo una selezione di fornitori, abbiamo scelto il vostro PSP in quanto può essere facilmente integrato attraverso le API all’interno della nostra architettura di microservizi, e anche perché è molto sicuro nel prevenire le frodi.


Iscriviti alla newsletter


Are you looking for test card numbers?

Would you like to contact support?