Knowledge Hub
Blog

5 soluzioni per ricevere pagamenti online

Come ricevere pagamenti online? Scopri su Adyen Italia la soluzione migliore per la tua azienda in base a costi, funzioni, pro e contro.

5 dicembre, 2023
 ·  3 minuti
La ragazza fa dei pagamenti online

Riesci a immaginare un mondo senza pagamenti online? Ormai sembra impossibile. Se da un lato troviamo ancora clienti molto legati al contante, dall’altro emerge una parte sempre più numerosa di acquirenti che hanno fatto dei pagamenti online la propria modalità di acquisto preferenziale. 

Complici i cambiamenti degli ultimi anni, la possibilità di ricevere pagamenti online e di offrire questa opzione ai propri clienti è infatti diventata un presupposto imprescindibile per restare competitivi sul mercato. 

Di seguito puoi trovare tutto quello che c'è da sapere sul come ricevere pagamenti online.

1. Come farsi pagare per gli acquisti online?  2. 5 metodi per ricevere pagamenti online 

  • Carta di credito 

  • Carta prepagata 

  • Bonifico bancario  

  • Contrassegno  

  • E-wallet 

3. I vantaggi dei pagamenti online  4. Qual è il metodo più sicuro per ricevere un pagamento?  5. Ricevere pagamenti online con Adyen

1. Come farsi pagare per gli acquisti online? 

Soprattutto in periodi di peak season, è facile immaginare una persona seduta davanti al laptop o intenta ad utilizzare lo smartphone per comprare regali o prodotti più belli e utili per sé o i propri cari. Dopo un’attenta ricerca e selezione dell’articolo preferito, il processo di acquisto continua normalmente cliccando la ben nota icona del “carrello”, verificando la merce inserita e passando quindi all’ultimo step, quello del pagamento. A questo punto, si apre un ampio ventaglio di possibilità o, per lo meno, è quello che l’acquirente si aspetta. Cosa può fare un venditore per ricevere pagamenti online e soddisfare le aspettative dei clienti? 

Esistono diverse opzioni che consentono agli esercenti di abilitare questo tipo di transazioni. In funzione della tipologia di business e del settore, la soluzione migliore può essere una piuttosto che l’altra, ma in tutti i casi occorre prestare attenzione a quelle che sono le esigenze degli acquirenti per offrire loro la migliore esperienza di pagamento.   

Infatti, avere la possibilità di ricevere pagamenti online, oltre ad essere sempre più spesso una necessità per le aziende, offre anche importanti vantaggi. Iniziamo allora ad approfondire quali sono i metodi più utilizzati per abilitare questo tipo di transazioni, da quelli più classici, come la carta di credito, a quelli più innovativi, come gli e-wallet.  

5 metodi per i pagamenti online

Per capire come farsi pagare per gli acquisti online, occorre prima di tutto conoscere le soluzioni più comuni per accettare questo tipo di pagamenti. Vediamo quindi quali sono e i relativi vantaggi: 

  • Ricevere pagamenti con carta di credito online è certamente una delle opzioni più diffuse, anche perché di facile implementazione per qualsiasi e-commerce. Il numero di queste piattaforme sta infatti aumentando, in quanto naturale conseguenza della diffusione dei negozi online.  

  • La carta prepagata è un’altra delle tipologie più apprezzate per gli acquisti online, talvolta anche più della carta di credito. Questo perché viene percepita come particolarmente sicura dagli acquirenti, grazie alla possibilità di decidere l’importo con cui ricaricarla.   

  • Il bonifico bancario è un metodo sicuro e affidabile, ma in questo contesto non rientra tra quelli impiegati con maggiore frequenza per via dei tempi più lunghi di elaborazione e accredito sul conto corrente dell’esercente. Non richiede l’inserimento dei dati della propria carta ed è eseguibile direttamente dal sito della propria banca, specificando l’IBAN del destinatario. Per accelerare i tempi, è però possibile selezionare l’opzione ‘bonifico istantaneo’. 

  • Pagare in contrassegno è una modalità tradizionale che prevede di pagare alla consegna della merce. Al momento dell’ordine non viene, quindi, fatto alcun versamento, ma il pagamento avviene solo quando si riceve fisicamente l’acquisto. Dal momento che possono presentarsi dei problemi nel caso in cui la spedizione venga rifiutata dall’acquirente, non è una delle opzioni preferite. È comunque possibile stipulare un’assicurazione per tutelarsi in questi casi.  

  • Gli e-wallet sono la versione digitale dei normali portafogli, all’interno dei quali vengono memorizzati i dati delle proprie carte o del proprio conto, al fine di eseguire le transazioni in modo rapido e sicuro. Sono tra le modalità più recenti e innovative, il cui impiego sta crescendo, soprattutto tra i più giovani. 

3. I vantaggi dei pagamenti online

Sono numerosi i benefici dei pagamenti online, sia dal punto di vista del cliente che dell’esercente. Prima di tutto, la transazione avviene su circuiti sicuri e trasparenti, una caratteristica che offre maggiori garanzie a entrambe le parti.  

In secondo luogo, si tratta di pagamenti tracciabili. Il che significa che è possibile risalire facilmente alla transazione in qualsiasi momento, anche a distanza di tempo, e verificare costantemente lo stato dei flussi di denaro in ingresso o in uscita.  

A ciò si aggiunge anche la convenienza. Il cliente può, infatti, procedere all’acquisto con costi minimi o nulli e il commerciante ha svariati fornitori tra cui scegliere per individuare l’offerta che corrisponde meglio alle sue esigenze.   

Da ultimo, ma non per importanza, la facilità e la velocità del processo di pagamento, che deve essere più fluido e semplice possibile per assicurare un’esperienza di acquisto ottimale e favorire le conversioni.  

4. Qual è il metodo più sicuro per ricevere un pagamento?

Per rispondere a questa domanda, è bene considerare che ogni metodo offre determinati vantaggi in termini di sicurezza. Vantaggi che devono poi essere considerati in relazione anche alle funzionalità specifiche di quella tipologia di pagamento per valutarne appieno i benefici.  

Come accennato prima, il bonifico bancario è un’opzione particolarmente sicura, perché consente di effettuare il pagamento direttamente dal proprio conto corrente. Inoltre, gli standard di sicurezza previsti dalla normativa vigente, come l’autenticazione forte del cliente (SCA) aggiungono un ulteriore livello di tutela, richiedendo di convalidare l’identificazione dell’utente.  

Per quanto riguarda le carte di credito e di debito che si appoggiano ai circuiti di e , è disponibile il servizio . Quest’ultimo consiste in una misura di sicurezza che prevede l’invio di un codice tramite SMS o app bancaria per l’autenticazione del titolare della carta. In questo modo, è possibile nei pagamenti effettuati con carta.  

Infine, anche i portafogli digitali sono riconosciuti per la loro sicurezza. Innanzitutto, perché vanno a sostituirsi ai portafogli fisici e, quindi, all’utilizzo del contante, riducendo il rischio di furti. Ma anche perché se si adottano le opportune misure di sicurezza, le informazioni restano memorizzate all’interno del proprio smartphone, protette da sistemi di crittografia avanzata.  

5. Ricevere pagamenti online con Adyen

Adyen mette a disposizione una soluzione all-in-one per accettare pagamenti online ovunque e su qualsiasi dispositivo. Una piattaforma che consente alle aziende di offrire ai propri clienti un’esperienza di pagamento fluida e senza intoppi, oltre che pienamente soddisfacente grazie alla presenza di molteplici metodi di pagamento.

Avvalendosi delle ultime tecnologie e degli insight sui dati sarà possibile aumentare le conversioni, garantendo allo stesso tempo un’elevata sicurezza contro il rischio di frodi.  

Scopri di più sulla soluzione all-in-one di Adyen 


Iscriviti alla nostra newsletter!

Compila il form e rimani aggiornato

Confermo di aver letto l'informativa sulla privacy di Adyen e acconsento all'utilizzo dei miei dati in conformità con essa.