Quattro aspetti su cui focalizzarsi nella riapertura degli store

Con la revoca delle restrizioni e la riapertura delle attività dei negozianti, si intravedono i primi barlumi di speranza

Il retail è stato uno dei settori a soffrire maggiormente le ripercussioni finanziarie della pandemia da COVID-19. In molti paesi, si sta iniziando a intravedere una debole luce in fondo al tunnel man mano che i negozi si apprestano a riaprire i battenti. Questi primi e cauti passi in una nuova “normalità” fatta di distanziamento sociale, plexiglass, ingressi scaglionati e commessi con mascherina, saranno un'occasione di apprendimento per tutti i soggetti coinvolti. Per aiutarti a superare questa fase, ti proponiamo quattro aspetti su cui concentrare l'attenzione.

1. Rendi la sicurezza e l'igiene una priorità

Nei prossimi mesi, l'igiene e la pulizia dei punti vendita saranno più importanti che mai. I suggerimenti di seguito dovrebbero aiutarti a ridurre al minimo i rischi di infezione:

• Installa igienizzanti per le mani in più punti all'interno del negozio.

• Fornisci al personale spray o salviette disinfettanti.

• Assicura la pulizia regolare delle aree di contatto, tra cui maniglie delle porte e terminali POS. Abbiamo scritto una guida utile su come farlo correttamente.

• Predisponi punti di ritiro e consegna per limitare al minimo il contatto con la merce.

• Scegli un membro dello staff che gestisca le attività di sanificazione del punto vendita, garantendo la sostituzione dei disinfettanti esauriti e il completamento delle attività di pulizia programmate.

2. Adattati alla nuova esperienza di acquisto

 

A seconda delle dimensioni del negozio, dovrai apportare modifiche più o meno sostanziali al punto vendita. Per darti un'idea, ecco alcune delle opzioni da considerare:

• Corsie a senso unico per ridurre al minimo l'interazione tra i clienti.

• Barriere in plexiglass a protezione delle casse.

• Rimozione di elementi non necessari come piante o pannelli pubblicitari.

• Portare il concetto di “window shopping” su un nuovo livello, indicando accanto ai prodotti esposti in vetrina il relativo codice QR per acquistarli dallo store online.

Tutto ciò non è applicabile al tuo negozio? Reinventalo!

Se questi cambiamenti non sono fattibili per la tua attività, prendi in considerazione l'idea di reinventarla completamente. Ecco due possibili opzioni:

• Un negozio online sensoriale: le note di patchouli dell'ultimo profumo o la sensazione della lana merino sono impossibili da trasmettere online. Ma se consenti ai clienti di entrare nel tuo negozio, magari per un tempo limitato, potrai fargli conoscere in tutta sicurezza le caratteristiche di un prodotto e invogliarli ad acquistarlo. Anche se hai in esposizione pochi articoli, puoi comunque implementare endless aisles per semplificare gli ordini online al termine dell'esperienza in negozio.​

• Un piccolo centro di evasione ordini: se aprire i battenti non è possibile, valuta l'idea di sfruttare il tuo spazio per l'imballaggio e il ritiro degli ordini effettuati per telefono, online o via e-mail. Avvisa gli acquirenti quando l'ordine è pronto e comunicagli un orario per il ritiro.

Pick up in negozio

Alcuni grandi magazzini, comede Bijenkorf nei Paesi Bassi, stanno aprendo la strada all'implementazione di procedure di acquisto sicure. Tuttavia, anche le attività più piccole possono trovare soluzioni innovative. È stato dimostrato che se un rivenditore possiede un negozio fisico in un determinato luogo, ​il traffico verso il suo sito web aumenta del 37%. Tenendo aperto e attivo il tuo negozio, indipendentemente dalla vostra capacità, dovresti essere in grado di compensare il calo delle vendite fisiche con l'aumento degli ordini online.​

 

3. Proteggi i clienti

 

Nonostante tutte le misure descritte, sarà difficile controllare i movimenti dei clienti più fedeli garantendo al tempo stesso un'esperienza di acquisto ottimale. A volte potrà rivelarsi una vera sfida, ma con un minimo di pazienza e un leggero incoraggiamento, le cose dovrebbero risolversi per il meglio.

• La segnaletica giocherà un ruolo importante. Usa i simboli sul pavimento per specificare il senso di percorrenza delle corsie, ricordare di mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro e indicare la posizione dei punti di sanificazione, in modo da evitare ogni tipo di confusione.

• Controlla il grado di affollamento tramite display elettronici​ all'ingresso che​ specificano il numero di clienti presenti e gestiscono lo smaltimento della fila. Se non rientrano nel uo budget, puoi sempre ricorrere a un buon vecchio contapersone manuale​.

• Incoraggia o accetta solo pagamenti con carta o senza contatto per gli acquisti più piccoli. Visa ha creato una serie di​ adesivi e insegne​ che potrebbero rivelarsi utili.​

4. Mostra empatia nei confronti dei dipendenti in prima linea

 

I dipendenti più esperti e gentili rappresentano il cuore pulsante di un'attività di retail di successo e in questo momento difficile sono più importanti che mai. Dimostra al tuo personale che lo apprezzi riducendo al minimo lo stress a cui è sottoposto.

• Distribuisci cuffie radio e terminali mPOS per ridurre al minimo gli spostamenti necessari all'interno del negozio.​

• Organizza i team di dipendenti in modo da limitare l'esposizione e far lavorare insieme sempre le stesse persone.

• Dividi il negozio in zone e assegna a ognuna di queste un membro del personale, in modo da limitare le interazioni tra i dipendenti.

• Prevedi un lasso di tempo sufficiente tra i turni per consentire ai membri dello staff di disinfettare accuratamente le aree di lavoro prima che inizi il turno del dipendente successivo.

Avanziamo insieme

Gli ultimi mesi sono stati strani e anche traumatici e nel prossimo futuro assisteremo alla ripresa con trepidazione. I clienti torneranno a comprare nei negozi e vorranno interagire con il personale e con i prodotti esposti. Tutto ciò può essere ancora reso possibile, senza trascurare le misure appropriate per gestire la crisi. Come sempre, siamo qui per aiutare i nostri commercianti in tutti i modi possibili. Se desideri maggiori informazioni o ulteriori risorse da consultare per superare questa fase, la nostra​ ​pagina sul COVID-19 è un buon punto di partenza.​


Iscriviti alla newsletter


Are you looking for test card numbers?

Would you like to contact support?